Non bastava esser senza auto: ora anche il CoronaVirus dice di starsene a casa!


Meglio lavorare a distanza, meglio lavorare da casa. Non solo per l'auto ancora da riparare (senza... è davvero difficilissimo muoversi per chi vive in periferia come me, con servizi di trasporto pubblico limitati). Ora ci si mette anche il CoronaVirus: meglio starsene a casa e lavorare da remoto.



CODOGNO - Tappati in casa davanti a social e tivù con l’incubo del virus. Al mattino ancora si aggrappavano alla speranza di un pessimo scherzo di carnevale. Con il passare delle ore e l’aumento dei contagiati, calma e battute si trasformano in panico e silenzi. "Sembra incredibile — dice a tarda sera Mariuccia, proprietaria del bar “La Tentazione” di Castiglione d’Adda, dove il morbo si sarebbe trasmesso la prima volta — nessuno sa come lottare contro un nemico invisibile

[La Repubblica - 22 febbraio]


Ascoltando la radio, leggendo i giornali e scorrendo Facebook le brutte notizie sembrano aver assunto un ritmo incalzante.

Io che la settimana prossima pensavo di potermi finalmente muovere in libertà, dopo dieci giorni senza auto (un grazie sincero a chi me l'ha prestata in questo periodo, rinunciando a muoversi e riprogrammandosi le giornate).... INVECE NO! Meglio starsene a casa, meglio non andare in giro: lo dicono ovunque, lo dicono tutti.


E io non ci penso un attimo: prendiamoci del tempo... chissà che anche la macchina nel frattempo non mi venga ridata di nuovo.

Sono o non sono uno smartworker? Ho imparato o no a lavorare senza vincoli geografici? Non sono io quello che va predicando che i processi si possono delocalizzare?

Sento al volo Apindustria al telefono e poi, come da accordi, mando email: lunedì 24, martedì 25 e mercoledì 26 docenze disdette: quelle dei giorni seguenti le faremo on-line!

Stefano Poletti fermo ai box per tre giorni, poi vedremo.


Io lavoro Smart

Testiomnianza di un'accelerazione digitale all'epoca del CoronaVirus

Vuoi ricevere i miei aggiornamenti via email?

Stefano Poletti

www.stefanopoletti.it

Telefono: 339.1073483

© 2020 by Stefano Poletti