do a Master to be Smarter

Oggi e domani ho gli ultimi due interventi sul master Plus di regione Lombardia in smartworking, le altre 4 giornate previste si erano svolte regolarmente in aula e poi pandemia, coronavirus e lock-down.

Breve periodo di pausa per comprendere la situazione e rimettersi in gioco per non perdere troppo tempo, organizzando le lezioni in piattaforma e-learning.

Insieme alla tutor del master abbiamo familiarizzato con la piattaforma Europa SAS per capire e conoscere questo strumento e dopo breve la Società Umanitaria (l’agenzia formativa che ha ideato e gestito il corso) in questa situazione di imminente necessità, ha deciso di utilizzare la medesima per garantire le lezioni anche agli altri docenti.

Eccoci qui oggi 10 marzo, con le mie ultime due docenze per il Master "Conoscere per valorizzare il mestiere delle arti - innovazione e bellezza nella contemporaneità".

In questo modo i ragazzi da casa loro, con il proprio pc hanno la possibilità di seguire ed intervenire. Non è come essere in aula, le connessioni a volte lasciano a desiderare, ma intoppi erano previsti. Forse come Sistema-Italia non eravamo così pronti, nemmeno a livello di infrastruttura digitale.

Comunque le lezioni si svolgono, ovviamente meno ore di quelle fatte in presenza (inceve di 8 ore giornaliere, in aula virtuale ne facciamo 4) e gli studenti che seguono sono una ventina, il numero corrisponde alle presenze che c’erano anche in aula fisica. Le lezioni sono strutturate in modo da poter interagire interattivamente con i corsisti.

Un modo decisamente smart per fare di una necessità virtù.


Io lavoro Smart

Testiomnianza di un'accelerazione digitale all'epoca del CoronaVirus

Vuoi ricevere i miei aggiornamenti via email?

Stefano Poletti

www.stefanopoletti.it

Telefono: 339.1073483

© 2020 by Stefano Poletti

  • whatsapp_stefano_poletti
  • Black Icon LinkedIn
  • Black Icon Instagram
  • Black Facebook Icon