La Repubblica: lo smart worker lascia le metropoli

Un nuovo interessantissimo articolo di Irene Maria Scalisi pubblicato su "La Repubblica" lunedì 7 settembre evidenzia come il lockdown abbia sdoganato il telelavoro e valorizzato le periferie: trasferirsi in piccoli paesi con più qualità della vita e meno costi sta diventando una vera opportunità.



Qualche settimana un altro articolo da titolo "I piccoli borghi rinascono con il telelavoro: dagli affitti brevi alla holiday working" di Rosaria Amato aveva evidenziato lo stesso fenomeno. (https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2020/07/23/news/i_piccoli_borghi_rinascono_con_il_televoro_dagli_affitti_brevi_alla_holiday_working-262719708/)


Lavorare smart, liberi da ogni vincolo diventa quanto mai indispensabile e al tempo stesso produttivo.

Io non posso che fare il tifo per queste dinamiche!

Io lavoro Smart

Testiomnianza di un'accelerazione digitale all'epoca del CoronaVirus

Vuoi ricevere i miei aggiornamenti via email?

Stefano Poletti

www.stefanopoletti.it

Telefono: 339.1073483

© 2020 by Stefano Poletti